Loading

ELISA LIVE

dal 17/07/2014
al 17/07/2014

EMMA LIMITED EDITION

dal 11/07/2014
al 11/07/2014

L'evento, giunto alla sua terza edizione, nasce e si ripresenta per questo 2013, come una mostra mercato che riconferma come proprio obiettivo quello di valorizzare l'artigianato del settore 'moda' nelle sue varie forme.
Una selezione tra i migliori rappresentanti della tradizione e della qualità indiscussa del Made in italy per quanto riguarda l'abbigliamento, gli accessori, i bijoux, le calzature ed i complementi di arredo, artisti 'da parete', i quali avranno la possibilità di esporre le loro creazioni in una location dall'alto valore storico e dalla forte componente scenografica quale è Villa Bottini a Lucca.

dal 12/09/2014
al 14/09/2014

Le antiche repubbliche italiane in quattro incontri all'Istituto Storico Lucchese
Parte domani (sabato 2 marzo), alle 17,30, presso la sede dell'Istituto Storico Lucchese - Palazzo Ducale, cortile Carrara 12 - l'83esimo ciclo di 'Incontri Culturali' che sarà dedicato al 'Repubblicanesimo e repubbliche in età moderna' a cura di Renzo Sabbatini, uno approfondimento storico sulle tre longeve repubbliche, Venezia, Genova e Lucca, che caratterizzarono la storia italiana fini all'avvento di Napoleone.

Inizia domani Paolo Bagnoli dell'Università di Siena con 'Le origini del repubblicanesimo nel pensiero politico italiano'. Sabato 9 marzo Giuseppe Gullino dell'Università degli Studi di Venezia 'La Serenissima e l'araba fenice'. Sabato 16 marzo Carlo Bitossi dell'Università di Ferrara 'Unione, libertà, 'azenda'. Aspetti della politica nella Repubblica di Genova in età moderna'. Chiuderà il ciclo Renzo Sabbatini dell'Università di Siena il 23 marzo con 'Equilibri interni e politica estera della Repubblica di Lucca: le mura e l'Europa'. Tutti gli incontri inizieranno alle 17,30.

dal 02/03/2013
al 23/03/2013

Sono aperte le iscrizioni a “Le mani in pasta”, laboratorio di pane e pasticceria italiana e marocchina promosso dal Comune di Capannori nell’ambito del cartellone di “La cura – mosaici 2013”. Sono previsti quattro incontri nei quali si alterneranno pasticcere che con l’ausilio di una mediatrice racconteranno i segreti e le tradizioni che stanno dietro all’arte dell’impastare. La lezione di presentazione del laboratorio si svolgerà sabato 2 marzo nella sala dei donatori di sangue Fratres di Lunata. Federica spiegherà come fare il pane italiano. L’appuntamento successivo è alla sala parrocchiale di Capannori sabato 16 marzo. Laila spiegherà i segreti del pane marocchino. Sabato 23 marzo Fouzia darà dimostrazione della pasticceria marocchina, sempre nella sala parrocchiale di Capannori. L’ultimo incontro, sempre a Capannori, è in programma sabato 13 aprile. Il laboratorio, curato da Lucia, verterà sulla pasticceria italiana. Tutte le lezioni si svolgeranno dalle ore 9.30 alle ore 13.00. Ogni lezione, eccetto quella del 2 marzo che è gratuita, ha un costo di 8 euro. Per tre lezioni, invece, si paga 21 euro. Per informazioni e iscrizioni: ufficio di promozione sociale, immigrazione e intercultura, tel 0583/428409, email ufficioimmigrazione@comune.capannori.lu.it.

dal 02/03/2013
al 13/04/2013

Lucca si racconta attraverso il suo storico Mercato.Sabato 16 marzo alle 11 al Mercato del Carmine, inaugura “Lucca si racconta: il Mercato”, la suggestiva mostra fotografica organizzata dall’Assessorato alla cultura e al commercio del Comune di Lucca e dagli Amici dell’Archivio Fotografico “Arnaldo Fazzi” che, in una trentina di scatti d’epoca, ripercorre la lunga e affascinante storia del Mercato ortofrutticolo cittadino e della Chiesa del Carmine.

Le immagini in mostra selezionate all’interno delle numerosissime conservate dall’Archivio Fotografico Lucchese “A.Fazzi”, accompagnano per mano il visitatore in un emozionante viaggio nel tempo, a partire dagli anni ’30 del Novecento, quando, nell’ambito di un generale disegno di sistemazione urbanistica e modernizzazione del centro storico, si individuò il complesso del Carmine come luogo idoneo per la costruzione di un nuovo mercato ortofrutticolo al minuto, in sostituzione di quello dislocato nell’Anfiteatro (di cui la mostra, peraltro, offre qualche ritratto). Ecco allora, le immagini del progetto dell’epoca e delle fasi di realizzazione dei lavori e l’apertura al pubblico del complesso che avvenne il 28 ottobre del 1834.

Nel pannello descrittivo della mostra Jacopella Manfredini ripercorre le tappe principali di questo spaccato di storia cittadina, evidenziando come “il mercato del Carmine continuò la sua funzione in piena efficienza fino agli anni ’70, quando iniziò il suo declino. Oggi sopravvivono pochi fedelissimi commercianti e clienti nella fiduciosa attesa che il Carmine si riappropri di quello che fu il suo ruolo: non solo mercato, ma anche vivace luogo di incontro.”

All’inaugurazione della mostra saranno presenti Maria Pacini Fazzi, coordinatrice dell’Archivio Fotografico Lucchese e presidente degli Amici dell’Archivio Fotografico, insieme agli assessori del Comune di Lucca Patrizia Favati e Giovanni Lemucchi. La mostra, a ingresso libero,è allestita in uno dei fondi sfitti del mercato del Carmine e resta aperta tutti i giorni, tranne la domenica, fino al 18 maggio.

dal 16/03/2013
al 18/05/2013

La seconda domenica del mese arriva in Piazza San Francesco il mercato artigianale lucchese. Il mercato artigianale  si svolgerà, con cadenza mensile ogni seconda domenica del mese, all'interno di piazza San Francesco. Tale mercato vedrà la presenza di banchi dedicati ad arti e mestieri e ad opere dell’ingegno, e sarà curato da “Artisticamente – Associazione Lucchese arti & mestieri”, gruppo creato da Confcommercio. La scelta della seconda domenica del mese deriva dalla volontà di non creare sovrapposizioni con altri eventi di settore in programma all'interno della città. L’intento, come detto, è di portare avanti con questo nuovo mercato artigianale un progetto di riqualificazione dell’area di piazza San Francesco, che vedrà anche il coinvolgimento attivo delle varie attività della zona, commerciali e non solo.
Per gli operatori interessati a partecipare il referente Confcommercio è Nicola D’Olivo (0583/473135 – dolivonicola@confcommercio.lu.it).

dal 14/04/2013
al 14/04/2013

Il 1 marzo 2013 si inaugura nella chiesa di San Cristoforo di Lucca la mostra personale dell’artista belga di fama internazionale Wim Delvoye.
Nella location saranno presenti una torre monumentale alta 11 metri (Untitled), esposta al Louvre di Parigi sino al gennaio 2013, sette sculture in bronzo (Holy Family Series) e una scultura appositamente realizzata per la mostra di Lucca con il marmo delle Alpi Apuane (Double Coccyx).



Concepita espressamente per i suggestivi spazi dell’edificio, riunisce una serie di opere che dialogano in maniera suggestiva non solo in maniera formale ma anche simbolica con le navate, l’altare e l’abside, per dare vita a corrispondenze sorprendenti tra arte antica e arte moderna. Così la struttura gotica di Untitled, una torre monumentale alta 11 metri posta al centro della navata centrale, e le linee barocche dei crocefissi delle sculture che fanno parte della serie Holy Family si integrano nella struttura romanica della chiesa, rendendola ancora più suggestiva. Un dialogo che coinvolge non soltanto l’edificio attuale ma la sua storia, che l’artista rilegge in chiave surreale, in un contrasto di stili e manufatti che apre a interessanti riflessioni sul rapporto tra religione e arte contemporanea.

” Mi è piaciuto il fatto che San Cristoforo fosse una chiesa. E’ un bell’edificio, costruito con buoni materiali, di belle dimensioni, carico di storia e denso di significati simbolici. Mi piace il fatto di entrare in una relazione diretta con il territorio attraverso l’utilizzo dei suoi materiali all’interno del mio lavoro.” spiega Delvoye.

L’artista ha curato l’edizione di un catalogo bilingue italiano-inglese dedicato alla mostra e corredato di intervista e testo critico di Ludovico Pratesi.

Biografia: Nato a Wervik nel 1965, Wim Delvoye vive e lavora a Gent, Belgio. E’ un’artista neo-concettuale, noto per la sua inventiva: il suo lavoro è eclettico, il suo interesse varia tra una vasta gamma di temi, dal corpo umano alla Chiesa cattolica. Ha ottenuto l’attenzione della critica internazionale partecipando alla Biennale di Venezia nel 1990 e nel 1999. La sua ultima grande mostra è stata quella del Louvre di Parigi, terminata a settembre 2012, in cui l’artista ha introdotto i propri lavori negli appartamenti di Napoleone III, nelle sale gotiche del Dipartimento degli oggetti decorativi e nei Giardini di Tuileries, ed ha installato nella celebre piramide di Pei una splendida torre avvitata su se stessa, ora a San Cristoforo.

L’evento sarà patrocinato da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Comune e Provincia di Lucca, altre istituzioni locali e Academia Belgica di Roma.

Periodo Mostra 2 Marzo – 1 Settembre 2013
Orario Mostra lun - dom 10.00 - 20.00

dal 17/03/2013
al 17/03/2013

L’Associazione Culturale 'Vincenzo Lunardi Balloon Club' è lieta di comunicare il calendario delle prossime celebrazioni del pioniere dell’aria lucchese, nell'ambito de 'I Giorni della Scienza', happening culturale realizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lucca, grazie all’impeccabile organizzazione del Dott.Glauco Strappaghetti.

Tutto inizierà il 19 aprile a Villa Bottini, con una conferenza di presentazione dell’arrichita biografia storica su Lunardi, bel testo realizzato nel 2011, dallo scrittore Marco Majrani.

Saranno relatori assieme a Majrani, il giornalista Massimo Raffanti, fondatore del Balloon Club e, dal 1984, figura clou della nascita dell’impegno divulgativo lunardiano ed aerostatico a Lucca.

Presenti anche Tito Melchiorre, attuale presidente del club di volo e la dott.ssa Mandoli Dallan che, con Angelo Frati, ha recentemente identificato la casa natale dell’aeronauta.

Nell’occasione verrà anche inaugurata una mostra (che resterà aperta fino al 3 maggio) su Lunardi e si discuterà sul rapporto esistente tra scienza e aerostatica.

Il 20 aprile - ore 10.30 verrà finalmente apposta una targa commemorativa sulla casa natale di Lunardi, in via Rosi, angolo via dei Fossi: il bel bassorilievo è stato realizzato dallo scultore Fabrizio Orlandini.
In occasione della inaugurazione della Mostra ci sarà anche la presentazione di una pregevole medaglia su Lunardi coniata per l'occasione dall’antica Zecca di Lucca.

Meteorologia permettendo, il Balloon Club, in una delle 'due giornate', metterà a disposizione delle autorità cittadine un gratuito volo celebrativo in mongolfiera che, non mancherà certamente di ricordare agli astanti, il fascino 'del più leggero dell’aria'.

A.C. Vincenzo Lunardi Balloon Club

dal 17/03/2013
al 17/03/2013

Il 2014 è l’«anno zero» di LUCCA I GIORNI DI PUCCINI, il festival di appuntamenti dedicato al Maestro lucchese che diventerà un appuntamento fisso nell’offerta culturale e turistica della città. La manifestazione, nata dalla sinergia tra Comune di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Teatro del Giglio, in collaborazione con Edizione Nazionale delle Opera di Giacomo Puccini, Centro Studi Giacomo Puccini e Puccini Museum-Casa Natale, è forte del sostegno di importanti patrocini istituzionali tra i quali la Regione Toscana e la Provincia di Lucca. Evento cardine di questa edizione 2014 è l’esecuzione di due brani inediti di Giacomo Puccini provenienti dall’ultima collezione acquisita dalla Fondazione Puccini: resi fruibili grazie al prezioso apporto scientifico e musicologico del Centro Studi Giacomo Puccini, i due brani sono inseriti nel programma del concerto che si terrà al Teatro del Giglio sabato 29 novembre, un’occasione imperdibile per ascoltare, insieme alle intramontabili arie d’opera del repertorio pucciniano più conosciuto, anche pagine inedite di sicura suggestione. Dopo l’apertura con La rondine (22 e 23 novembre), i giorni clou di questo “anno zero” sono il 28, 29 e 30 novembre: insieme al concerto del 29 novembre, il programma prevede infatti la presenza sul palcoscenico del Teatro del Giglio dello Steinway & Sons appartenuto a Puccini, che il 28 novembre si concederà al pubblico sotto le dita del pianista Aldo Ciccolini, star internazionale dello strumento, da oltre cinquant’anni riferimento assoluto dell’interpretazione pianistica. Sarà poi la volta, il 30 novembre, di un altro grande pianista, Ramin Bahrami, giovane rivelazione mondiale dello strumento. L’8 dicembre, all’Auditorium del Suffragio, il pianista Simone Soldati esegue il Concerto per pianoforte e orchestra di Domenico Puccini con l’Orchestra dell’Istituto Musicale L. Boccherini diretta da Gianpaolo Mazzoli; in programma anche le preziose Arie liriche da concerto di Giacomo Puccini, cantate per l’occasione da Maria Luigia Borsi. Sabato 13 dicembre al Teatro San Girolamo va in scena la Cartolina pucciniana Suor Angelica, proposta con una suggestiva mise en espace. Chiude la manifestazione il 22 dicembre “Puccini racconta Puccini”, un evento realizzato in collaborazione con l’Edizione Nazionale delle Opera di Giacomo Puccini in occasione del 156° anniversario della nascita del Maestro: Michele Placido e il soprano Serena Farnocchia interpretano parole e musica del Maestro, con particolari suggestioni provenienti dal primo volume dell’Epistolario di Giacomo Puccini. Dal 22 novembre al 22 dicembre, nell’ambito di “Lucca i giorni di Puccini”, sono in programma numerose altre iniziative realizzate grazie alla collaborazione e al prezioso contributo delle realtà culturali del territorio.


Programma


Sabato 22 novembre
ore 20.30 Teatro del Giglio La Rondine di G. Puccini 


Domenica 23 novembre
ore 16.00  Teatro del Giglio La Rondine di G. Puccini



Venerdì 28 novembre
ore 15.30 Sala De Servi, Complesso San Micheletto convegno “Nuove acquisizioni e prospettive” a cura del Centro Studi Giacomo Puccini
ore 18 Cattedrale San Martino Messa in commemorazione di Giacomo Puccini (in collaborazione con Cappella Santa Cecilia di Lucca)
ore 21 Teatro del Giglio recital del pianista Aldo Ciccolini 
ore 20 Bruxelles, Palais des Beaux Concerto Lirico Pucciniano nel novantesimo della morte di Giacomo Puccini (in collaborazione con Lucchesi nel mondo)

Sabato 29 novembre

ore 11 Cattedrale di San Martino concerto d'organo e visita guidata (in collaborazione con Associazione Flam)
ore 16 Puccini Museum - Casa natale visita guidata nel giorno del 90° anniversario della morte
ore 17.00 Chiesa parrocchiale di Celle, Pescaglia Messa in suffragio di Giacomo Puccini 
ore 20 Teatro Comunale Pavarotti di Modena La rondine di G. Puccini
ore 21 Teatro del Giglio Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova | Hasmik Papian (soprano), Mario Malagnini (tenore), Massimo Cavalletti (baritono), direttore d’orchestra Giuliano Carella
ore 14.00 Bruxelles, Chiesa di St. Marie (dove si svolsero i funerali del maestro), commemorazione di G. Puccini (in collaborazione con Lucchesi nel mondo)

Domenica 30 novembre
ore 15.30 Teatro Comunale Pavarotti di Modena La rondine di G. Puccini
ore 17 Teatro del Giglio recital del pianista Ramin Bahrami 

Sabato 6 dicembre
ore 11 Cattedrale di San Martino concerto per organo (in collaborazione con Associazione Flam)
ore 12 Puccini Museum - Casa natale visita guidata
ore 16 Puccini Museum – Casa Natale Natale a casa Puccini: le “Pigotte pucciniane” (in collaborazione con Unicef)
ore 20.30 Teatro del Giglio La voix humaine di Francis Poulenc– The telephone di Giancarlo Menotti

Domenica 7 dicembre
ore 16.00 Teatro del Giglio La voix humaine di Francis Poulenc– The telephone di Giancarlo Menotti

Lunedì 8 dicembre 
ore 21 Auditorium del Suffragio Simone Soldati (pianoforte), Maria Luigia Borsi (soprano), Orchestra dell'Istituto Musicale L. Boccherini diretta da Giampaolo Mazzoli

Venerdì 12 dicembre 
ore 18 Chiesa Santa Caterina Omaggio ai compositori lucchesi: “Il suono di Boccherini”| violoncellista Josetxu Obregón (in collaborazione con il Centro Studi Luigi Boccherini e con il FAI)

Sabato 13 dicembre 
ore 12 Puccini Museum - Casa natale visita guidata 
ore 16 Puccini Museum – Casa Natale Natale a casa Puccini: la favola di Turandot 
ore 17 Teatro San Girolamo Cartolina pucciniana Suor Angelica (in collaborazione con Festival Puccini di Torre del Lago)
ore 20.30 Teatro Goldoni di Livorno La rondine di G. Puccini

Domenica 14 dicembre
ore 17 Chiesa di San Michele concerto del Coro della Cappella Santa Cecilia 
ore 17 Teatro Goldoni di Livorno La rondine di G. Puccini

Lunedì 15 dicembre
ore 21.00 San Micheletto proiezione del film “Puccini” di Carmine Gallone (in collaborazione con Circolo del Cinema di Lucca e Lucca Film Festival)

Giovedì 18 dicembre
ore 18.00 Palazzo Ducale - presentazione del libro di Oriano De Ranieri 'La religiosità in Giacomo Puccini' (in collaborazione con Lucchesi nel mondo)

Sabato 20 dicembre
ore 12 Puccini Museum - Casa natale visita guidata 

Lunedì 22 dicembre 
ore 10-16 Puccini Museum – Casa natale ingresso gratuito in occasione del 156° anniversario della nascita
ore 17 Auditorium Fondazione Banca del Monte  proiezione del film “M. Butterfly” di David Cronenberg (in collaborazione con Lucca Effetto Cinema)
ore 21 Teatro del Giglio “Puccini racconta Puccini” Michele Placido e Serena Farnocchia (soprano) (in collaborazione con Associazione Musicale Lucchese ed Edizione nazionale delle opere di Giacomo Puccini)


Informazioni


“Lucca i giorni di Puccini” nasce dalla sinergia tra Comune di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Teatro del Giglio, in collaborazione con Edizione Nazionale delle Opera di Giacomo Puccini, Centro Studi Giacomo Puccini e Puccini Museum-Casa Natale, ed è forte del sostegno di importanti patrocini istituzionali tra i quali la Regione Toscana e la Provincia di Lucca. La collaborazione tra Comune, Fondazione Puccini e Teatro è già stata fruttuosamente sperimentata nella scorsa estate con il progetto “Follow Puccini”, l’altro appuntamento stabile che la città di Lucca dedica al Compositore.

Per informazioni sugli eventi in programma e sull’acquisto dei biglietti:
Teatro del Giglio
Tel. 0583 465320
E- mail: biglietteria@teatrodelgiglio.it - Web: www.teatrodelgiglio.it


 


 


Locandina 'Lucca - I giorni di Puccini' (1002.13 KB)


 


LA RONDINE


22 e 23 novembre 2014


****


RECITAL ALDO CICCOLINI


28 novembre 2014 ore 21


****


Haslik Papian, Mario Malagnini, Massimo Cavalletti, Giuliano Carella Orchestra 


del Teatro Carlo Felice di Genova


29 novembre 2014 ore 21


****


Recital Ramin Bahrami 


30 novembre 2014 ore 17


****


Maria Luigia Borsi, Simone Soldati, Giampaolo Mazzoli


Orchestra dell'Istituto Musicale Luigi Boccherini


8 dicembre 2014 ore 21


****


Carltolina pucciniana Suor Angelica


13 dicembre 2014, ore 17


****


Puccini racconta Puccini Serena Farnocchia, Michele Placido 


22 dicembre 2014 ore 21


****


scarica il manifesto


LUCCA I GIORNI DI PUCCINI


Telefoni e Fax



  • Centralino: Tel. 0583.46531

  • Biglietteria: Tel. 0583.465320 (informazioni e vendita) - 467521 (acquisti carta di credito)

  • Ufficio Stampa: Tel. 0583.465352/465327 - Fax 0583.465328 

  • Protocollo: Fax 0583.490317

  • Amministrazione: Fax 0583.465339


Email


dal 22/11/2014
al 22/12/2014